ASSISTENZA CLIENTI:
FAQ NEWSLETTER

Blog

Articolo del blog

media
16 marzo 2021

Insonnia e stress. Un binomio che possiamo sconfiggere.

Non dormire bene è uno dei disturbi che più va a modificare la maniera in cui trascorriamo le nostre giornate, fino anche a inficiare i rapporti che abbiamo con i nostri cari (e non solo).

I disturbi del sonno sono abbastanza diffusi, e lo stress può sicuramente portare maggiori difficoltà ad addormentarsi così come a rendere irregolari i normali ritmi del sonno.

Ricordiamo che si tratta di insonnia solo quando il sonno irregolare porta disturbi fisici o mentali alla persona, e che alcune persone hanno realmente bisogno di meno ore di riposo per recuperare le energie e, in questi casi, non bisogna allarmarsi.

Le conseguenze di insonnia e stress

Riposare bene è alla base dell’equilibrio psicofisico della persona.

Un sonno disturbato, insieme allo stress, va a modificare anche il buon funzionamento del sistema cardiocircolatorio: sono state riscontrate diverse forme di ansia, tachicardia, palpitazioni e altri disturbi di questo tipo proprio nei pazienti stressati e che non dormono bene.

Questo binomio può anche indebolire le notre difese, portando al rischio di contrarre infezioni o di sviluppare malattie metaboliche e cardiovascolari.

Come sconfiggere insonnia e stress

I ritmi circadiani sono regolati da fattori interni (oltre a quelli esterni, come luce e rumori nel luogo dove si riposa), nello specifico dalla quantità di produzione di ormoni come la serotonina (ormone della felicità) e la melatonina.

Contro insonnia e stress sono efficaci diversi principi naturali contenuti in alcune piante officinali, che stimolano il processo di rilassamento del sistema nervoso, di quello muscolare e di quello circolatorio:

  • Melissa, calmante contro l’ansia e rilassante per i muscoli.

  • Passiflora, sedativa e ansiolitica.

  • Biancospino e Tiglio, ad azione spasmolitica, sedativa.

  • Escolzia, aiuta a ridurre il tempo necessario per addormentarsi e aiuta ad aumentare qualità del sonno.

  • Luppolo, ad effetto calmante sul sistema nervoso.

Per combattere i disturbi del sonno causati dallo stress è necessario prendere in considerazione diversi aspetti relativi al proprio stile di vita e regolare:

  • l'eccesso di bevande alcoliche, che influiscono direttamente sui ritmi sonno-veglia e possono alterare la qualità del sonno;

  • l'alimentazione, preferendo cibi leggeri (soprattutto a cena) per corroborare i processi digestivi;

  • la quantità di caffè, tè e bevande energetiche assunte;

  • l’assunzione di cioccolato.

Se vuoi approfondire l’argomento oppure chiedere semplici delucidazioni, non esitare a contattarci. Il nostro team di professionisti sarà lieto di risponderti.